Controlla disponibilità!

Data Arrivo

Data Partenza

Persone

Codice promo

Tuscania


Tuscania, detta anche la perla dell’Etruria: un luogo ricco di storia, di panorami mozzafiato, di romantici scorci, un luogo magico da visitare assolutamente. La posizione su cui sorge è privilegiata, a pochi chilometri dalla città di Viterbo e a metà strada tra il lago di Bolsena e la costa tirrenica. Il suo centro storico di impianto medioevale offre dei gioielli da osservare in tutto il loro splendore.


Le Chiese Medioevali

La Chiesa di San Pietro, risalente a circa mille anni fa si affaccia su uno spiazzo verde chiuso tra il palazzo dei Canonici e tre torri di difesa. Sulla facciata, si ammira il rosone finemente decorato, formato da tre cerchi concentrici che rimandano alla Santa Trinità. Purtroppo, all’interno la maggior parte di pitture e affreschi sono andati perduti. Ai piedi del colle di San Pietro, sorge la Chiesa di Santa Maria Maggiore, consacrata nel XIII secolo. Qui si notano una sovrapposizione di stili che rendono difficile stabilirne la datazione.


Le Necropoli Etrusche ed il Museo Archeologico

Intorno a colle San Pietro, sorgono cinque necropoli etrusche all’interno delle quali si possono trovare tutte le tipologie di tombe e un’infinità di sarcofagi. Proprio per questo, Tuscania è nota nel mondo come la “città dei sarcofagi etruschi”. Si può ammirare un’interessante raccolta di questi ultimi presso il Museo Nazionale Etrusco che si trova alla fine della passeggiata, fuori le mura. Ancora in via di allestimento, è un luogo suggestivo che conserva straordinarie testimonianze della storia etrusca.


Il parco Tor di Lavello

Nel cuore dell’affascinante centro storico, ai piedi della Torre del Lavello, sorge il parco Tor di Lavello, una terrazza naturale dalla quale ci si affaccia sulla valle sottostante le mura. Da qui si osservano in tutta la loro magnificenza le due chiese medioevali tuscanesi e il paesaggio dai contorni tipicamente maremmani. All’interno del parco insistono una meridiana e un piccolo anfiteatro, luogo di ritrovo dei tuscanesi in ogni periodo dell’anno ma soprattutto durante la bella stagione.

Potrebbe interessarti

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni